I DIRITTI DI TUTTI AL CINEMA ARISTON

 

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA I DIRITTI DI TUTTI
DICIOTTESIMA EDIZIONE |
COMUNICARE E INFORMARE NEL MONDO DELLA REALTà PERCEPITA |DAL 2 APRILE AL 14 MAGGIO |

a cura dell’associazione nazionale magistrAti, scuola di scienze sociali universita’ DI GENOVA, COMITATO PER LO STATO DI DIRITTO
IN COLLABORAZIONE CON CIRCUITO CINEMA GENOVA, IST. LIGURE PER LA STORIA DELLA RESISTENZA

CINEMA ARISTON VICO SAN MATTEO – ORE 20.30

 

PROGRAMMA:

 

MARTEDI’ 2 APRILE 2019 ORE 20.30
DISCONNECT

La trappole e le insidie di internet in un puzzle di storie ‘connesse’ dalla rete e destinate ad incrociarsi drammaticamente.
Il nostro modo di vivere ”digitale” di ogni giorno è davvero ”connesso” con il mondo reale? Disconnect fotografa in maniera drammatica una realtà molto cupa e ci svela profonde verità.

 

MARTEDI’ 9 APRILE 2019 ORE 20.30
CITIZENFOUR
Citizenfour è lo pseudonimo usato da Snowden per essere contattato dai giornalisti Glenn Greenwald e Ewen MacAskill,durante la sua permanenza quasi da clandestino in un albergo di Hong Kong. Confessioni che ha fatto ai due giornalisti inglesi del The Guardian e che i due hanno divulgato al mondo.

 

MARTEDI’ 16 APRILE ORE 20.30
ANCORA UN GIORNO – ANTEPRIMA
European Film Awards per il miglior film d’animazione
Premio Goya per il miglior film d’animazione

è l’avvincente racconto del viaggio durato tre mesi che il celebre reporter Ryszard Kapuściński ha intrapreso attraverso l’Angola, stato martoriato dalla guerra causata da confini mutabili di giorno in giorno. ANCORA UN GIORNO è un emozionante racconto tra docUMENTARIO e animazione tratto dalL’OMONIMO romanzo scritto da Ryszard Kapuściński.

 

MARTEDI’ 7 MAGGIO ORE 20.30
NO, I GIORNI DELL’ARCOBALENO

Nel 1988, il dittatore militare cileno Augusto Pinochet, a causa della pressione internazionale, è costretto a indire un referendum allo scopo di rimanere alla guida del paese. Il popolo dovrà decidere se far restare Pinochet al potere per altri otto anni. I leader dell’opposizione convincono un giovane e audace pubblicitario, di nome René Saavedra, a condurre la campagna per il NO. Con pochi mezzi a disposizione e sotto il controllo costante del dittatore, Saavedra e il suo team concepiranno un ambizioso progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall’oppressione.

 

 

Ingresso gratuito sino a esaurimento posti

Per informazioni: 010583261