Jazz on the screen: Sala Filmclub

Torna IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL JAZZ,
INDETTA DALL’UNESCO PER IL 30 APRILE, L’APPUNTAMENTO GENOVESE:

JAZZ ON THE SCREEN
Dal 7 al 9 maggio 2018
Sala Filmclub, Cinema  Sivori

Un ciclo di film sul Jazz organizzato da Circuito Cinema Genova
in collaborazione con Unesco Giovani Liguria.

PRIMO APPUNTAMENTO:

LUNEDI’ 7 maggio  | Orario spettacoli: 16:30 – 21:00
Bird
di Clint Eastwood

 

PREVENDITE APERTE:    Acquista


JAZZ ON THE SCREEN 
il programma COMPLETO

 

7 maggio | h.16:30 – 21:00
Bird di Clint Eastwood
Charlie Parker, nato a Kansas, un sobborgo di Kansas City, nel 1920, quando era ragazzo, non potendo entrare al Reno Club ad ascoltare il gruppo di Count Basie, si soffermava all’entrata posteriore del locale: per questo si era guadagnato il soprannome di “Yardbird”. Trasferitosi a New York, l’epiteto fu abbreviato in Bird, e si dimostrò profetico: con un sassofono questo giovane jazzista sembrava capace di volare: le sue creazioni, così come la sua personalità complessa e tormentata, si imponevano irresistibilmente.

 

8 maggio 2018 | 16.30 – 19:00 – 21:00
Mo Better Blues di Spike Lee
Quando non ha ancora sette anni e solo per la severità di sua madre che lo vuole musicista, Bleek Gilliam passa ore ed ore a studiare la tromba. Da adulto diventa un trombettista applauditissimo e costituisce una brillante band della quale si occupa come manager il suo amico di infanzia Giant, che divide il proprio tempo fra il complessino e folli scommesse sui cavalli. Per Bleek non c’è che il jazz: le due donne che se lo contengono con gelosia – Indigo la maestrina, di colore come lui, e la seducente Clarke – lo sanno bene.

 

9 maggio | 16:30 – 19.00 – 21:00
Ascensore per il patibolo di Louis Malle – Vers. orig. sott.
Tratto da un romanzo di Noël Calef, il film di Louis Malle rielabora in maniera strabiliante una trama noir. Su questa storia di tradimenti, omicidi progettati e commessi, di dettagli che complicano la vicenda e casualità che segnano il destino, Malle costruisce una melodia soffusa, aiutato dalla magistrale partitura jazz composta da Miles Davis, un mood che combacia perfettamente con le tinte cupe e minacciose del film. Si tratta dell’esordio di Louis Malle alla regia. Jeanne Moreau non è mai stata così bella e magnetica: una dark lady dallo sguardo inquieto.


Biglietteria: Ingresso 5€

INFO: Sala Filmclub | 010 583261
Salita Santa Caterina 12 – 16123 Genova