43. Il ponte spezzato

Locandina 43. Il ponte spezzato
Titolo originale43. Il ponte spezzato
NazioneItalia, Svizzera
Anno2019
GenereDocumentario
Durata51'
RegiaPhilippe Blanc
 
ProduzioneRoberto Bottini, Swiss Radio Television
 

Trama

Lara riceve un messaggio da Luigi: “Faccio l’ultima consegna e vengo a casa”. Da quel momento soltanto silenzio e poi l’ansia che comincia a salire.
Rita viaggia in direzione dell’acquario di Genova, quando improvvisamente vede la strada aprirsi nel vuoto. Precipita per 50 metri e la sua auto si incastra tra due binari della ferrovia.
È il 14 agosto 2018: alle ore 11.36 di quella vigilia di Ferragosto crolla il Ponte Morandi a Genova. Il bilancio definitivo sarà di 43 morti, decine di feriti e 600 sfollati.
Una sciagura annunciata che ha messo a nudo una gestione insufficiente della rete stradale italiana. L’indagine sul crollo di Genova stabilirà chi deve assumersi le responsabilità. Tra le macerie la Magistratura cerca i reperti, ritenuti la prova chiave per stabilire le cause del disastro: monconi di calcestruzzo e fili d’acciaio, che dallo hangar di Genova viaggiano fino ai laboratori dell’EMPA di Dübendorf, dove vengono sottoposti ad una super perizia. Un lavoro che Falò ha potuto seguire in esclusiva assoluta. Il parere degli esperti svizzeri si intreccia con le testimonianze dei sopravvissuti, dei familiari delle vittime, dei soccorritori e di chi ha perso la casa, per dar vita ad un documentario-inchiesta in cui la ricerca della verità insegue le drammatiche storie dei protagonisti.

In programmazione

Domani è un altro giornoIl Re LeoneIl signor DiavoloL'ospiteMen in Black InternationalTutti pazzi a Tel Aviv