Che strano chiamarsi Federico!

Titolo originaleChe strano chiamarsi Federico!
NazioneItalia
Anno2013
GenereBiografico
RegiaEttore Scola
 
CastTommaso Lazotti, Maurizio De Santis, Giulio Forges Davanzati, Ernesto D’Argenio
ProduzionePalomar
DistribuzioneBIM, Istituto Luce
Data di uscita2013
 

Trama

Il film è un ricordo/ritratto di Federico Fellini, raccontato da Ettore Scola in occasione del ventennale della morte del grande regista. Un devoto ammiratore dell’ineguagliabile Maestro rievoca il privilegio di averlo frequentato ed essere stato testimone della sua ironia e delle sue riflessioni su “la vita che è una festa”. E’ il racconto della loro conoscenza al giornale Marc’ Aurelio nei primi anni 50, dei loro incontri, degli amici comuni (Maccari, Sordi, Mastroianni), delle visite di piacere sui set dei rispettivi film; di Cinecittà, del Teatro 5 e di altre vicinanze che hanno cementato e fatto durare nel tempo la loro amicizia. Dal suo debutto nel 1939 come giovane disegnatore, al suo quinto Oscar nel 1993, anno del suo settantesimo e ultimo compleanno, Federico viene ricordato da Ettore come un grande Pinocchio che per fortuna non è mai diventato “un bambino perbene”. Un film fatto di ricordi, frammenti, momenti e impressioni sparse, ricostruiti e girati a Cinecittà, e alternati a materiali di repertorio d’epoca, scelti dagli archivi delle Teche Rai e dell’Istituto Luce.

In programmazione

Assassinio sull'Orient ExpressBenedetta FolliaCocoCome un gatto in TangenzialeIl ragazzo invisibile - Seconda generazioneLa ruota delle meraviglieLovelessNapoli velataThe SquareTre manifesti a Ebbing Missouri vers. orig. sott.Tre manifesti a Ebbing, MissouriTutti i soldi del mondo